Colloqui con Adulti

 

Consulenza Psicologica con Adulti:

  • colloqui individuali
  • colloqui con la coppia
  • colloqui con la famiglia

 

Colloqui di consulenza e sostegno psicologico allo scopo di migliorare il proprio benessere psicofisico e il rapporto con se stessi, con gli altri, con la propria realtà.

 

Aree di competenza:

  • gestione dei cambiamenti legati al “normale ciclo di vita” nelle diverse fasi evolutive dell’individuo – della coppia – della genitorialità – della famiglia ( quali ad esempio: gravidanza e parto, diventare genitori, uscita dei figli dal “nido familiare”, menopausa, cambiamenti legati all’invecchiamento, occuparsi di genitori anziani, … )
  • gestione di “particolari momenti ed eventi critici” ( separazioni, divorzio, lutti, malattie, incidenti, fallimento di progetti personali o professionali, licenziamenti, …)
  • gestione di scelte significative e di importanti eventi nei vari ambiti della propria vita ( matrimonio, trasferimenti, cambiamenti di stile di vita e di lavoro, … )
  • crescita personale e superamento di momenti di stasi nella propria crescita
  • rapporti affettivi
  • rapporto di coppia
  • sessualità e omosessualità
  • vissuti nella gravidanza e nel post-partum
  • genitorialità, confusione dei ruoli genitoriali, rapporto genitori-figli
  • rapporto tra familiari
  • rapporto con familiari anziani o malati
  • sviluppo di competenze sociali e rafforzamento dell’autostima
  • relazioni sociali e professionali
  • orientamento personale, professionale o scolastico
  • problematiche lavorative o del percorso scolastico-universitario
  • ansia, fobie, attacchi di panico
  • disagi legati ad eventi naturali catastrofici, terremoto, …
  • protrarsi di uno stato di paura, preoccupazione, continuo “rimuginare” e “stare” nei pensieri
  • stato prolungato di dubbio, eccessiva indecisione e procrastinazione
  • eccessiva insicurezza e sfiducia nelle proprie capacità
  • depressione, protrarsi di uno stato di abbassamento del tono dell’umore
  • senso di perenne insoddisfazione o oppressione
  • gestione delle emozioni, così come della loro assenza, apatia
  • gestione dello stress
  • dipendenze di diverso genere
  • comportamenti compulsivi verso gioco d’azzardo, internet, chat, shopping, …
  • aiuto ai familiari di persone dipendenti da gioco d’azzardo o altro
  • rapporto con il proprio corpo
  • disturbi del comportamento alimentare
  • disturbi del sonno, insolita necessità di dormire o insonnia persistente
  • disturbi psicosomatici, sintomi fisici che non trovano risoluzione con cure mediche
  • insorgenza di comportamenti strani o eccessivi in se stessi o nei propri familiari

 

 

Protrarsi di stati che per i quali potrebbe essere utile un consulto con uno psicologo:

  • stress, stato prolungato di calo di energie, di spossatezza e stanchezza
  • protrarsi di uno stato di malinconia, tristezza
  • paura e senso di inadeguatezza nel relazionarsi con gli altri
  • difficoltà nell’instaurare relazioni affettive soddisfacenti
  • eccessivo senso di apprensione, agitazione e angoscia senza apparenti legami con eventi concreti del quotidiano, sensazioni ingiustificate di preoccupazione, paura e pericolo
  • pensieri catastrofici e convinzioni pessimistiche sull’andamento della propria vita
  • protrarsi di uno stato di eccessiva tensione nervosa
  • scoppi di collera e perdita di controllo che possono sfociare in comportamenti aggressivi
  • difficoltà nel dormire e/o nel mangiare in modo regolare
  • difficoltà di concentrazione e perdita di memoria
  • senso di vuoto, di insoddisfazione esistenziale e demotivazione

 

Solitamente minore è il tempo che intercorre tra l’inizio di un problema e la richiesta di intervento psicologico, maggiori sono le possibilità di uscire dallo stato di sofferenza.

 

“Ogni stagione richiede un Cambiamento”

accettare il cambiamento